demolizione barca: considerazioni sul costo dell’usato

demolizione barca: considerazioni sul costo dell’usato

relitto

Certo vedendo i prezzi del mercato dell’usato abbiamo  riscontrato negli ultimi 2 anni una caduta verticale dei prezzi delle barche a vela che definirei anziane con un’età superiore ai 20 anni infatti siamo passati da un mercato che mediamente è stato ampliamento sopravalutato a prezzi molto bassi  e siamo arrivati al punto che:

  • i costi di mantenimento incidono in maniera rilevante
  • il costo del posto barca non tiene conto del valore della barca
  • l’assicurazione RC non tiene conto della barca
  • la manutenzione ordinaria non tiene conto della barca come anche quella straordinaria
  • anche le motivazioni di natura fiscale oggi devono essere attentamente valutate

Barca a vela demolizione: le considerazioni da fare

tutti questi fattori portano gli armatori di barche con un’età superiore ai 20 anni a fare le seguenti considerazioni:

  • la uso poco e mi costa moltissimo
  • non riesco a venderla non la vuole nessuno
  • la barca è carina ma devo fare dei lavori che superano di molto il valore cosa fare
  • mi sballa il redditometro
  • alla barca sono affezionato ci navigo da 30 anni ma la sento poco affidabile alla fine non la uso quasi
  • mia mogli e mia figlia non ci vengono più

queste sono solo alcuni dei pensieri  che girano nella testa degli armatori , certo che prima di arrivare  alla decisione la regalo o peggio la demolisco di considerazioni se ne faranno ancora molte.

Barca a vela demolizione: regalarla o demolirla ?

Ma se non riesco neanche a regalarla mi tocca demolirla come faccio in questo caso

Barca a vela demolizione: la decisione

Il mercato della demolizione è un campo assolutamente nuovo e per certi versi emergente infatti se guardiamo nei porti, nei piazzali ,nei cantieri di barche da demolire ce ne sono moltissime .
Attualmente la sosta di barche abbandonate nei porti comunali è tollerata, alcuni armatori tengono la barca semi affondata pur di non perdere il diritto di concessione sul posto barca questa è una delle tante situazioni alle quale assistiamo.

Barca a vela demolizione: i cantieri demolitori

Ma in Italia stanno nascendo cantieri dedicati alla demolizione ? Si in questi anni alcuni imprenditori hanno pensano di dedicarsi alla demolizione nautica anche se è difficile trovare spazi che si affacciano sul mare e le normative sull’ inquinamento sulla sicurezza obbligano a investimenti importanti, rimane un’attività con un contenuto di mano d’opera alto, per contro il materiale che recupero dalla demolizione ha dei ritorni modesti.
Per cui questo lavoro può avere dei risultati solo su grossi volumi.

Barca a vela demolizione: ma quanto può costare demolire

Come  dicevo da una barca a vela demolita i ricavi sono modesti per cui chi svolge questa attività e ribalta i suoi costi sull’ armatore, per cui al contrario di quanto accade nell’ auto dove il demolitore non riceve alcun compenso, nella demolizione delle barche l’armatore deve pagare la stima di costi  è di 1 euro al Kg a carico dell’armatore, senza contare eventuali costi di trasferimento.

Barca a vela demolizione: i documenti

Importante sono anche i documenti se la barca è immatricolata sarà necessario anche fare la cancellazione dal pubblico registro navale inviando a mezzo raccomandata l’apposito modulo alla capitaneria dove la barca è registrata ,il cantiere di demolizione vi rilascerà un certificato di demolizione che andrà allegato alla domanda che invierete in capitaneria.
Per i natanti non ho evidenze particolari fatevi rilasciare il certificato di demolizione dal cantiere penso che sia l’unico documento il natante non essendo registrato su nessun pubblico registro  non ha bisogno di cancellazione.

Fonte:

http://www.yachtsaildesign.com

 

Iscriviti al sito!

Inserisci la tua mail

dichiaro di aver preso visione all'informativa sul trattamento dei dati personali ex artt. 13-14 Reg.to UE 2016/679 a questo indirizzo http://www.demolizionebarche.it/privacy/

Subscribe!